Descrizione Progetto

IL MUSEO PINO PASCALI PARTECIPA ALLA XI GIORNATA DEL CONTEMPORANEO DI AMACI: L’EVENTO CHE METTE IN RETE I MUSEI DI TUTTA ITALIA

Il 10 ottobre apertura gratuita e proiezione dei documentari prodotti da arTVision. A live art channel dedicati agli scultori Giampietro Carlesso, Luigi Mainolfi e Iginio Iurilli. Visita gratuita anche per la mostra dedicata al collettivo russo AES+F, in occasione del XVIII Premio Pino Pascali.

Anche il Museo Pino Pascali aderisce alla XI Giornata del Contemporanea indetta da AMACI, l’Associazione Amici dei Musei Italiani, per il 10 ottobre 2015. L’evento da dieci anni mette in rete i Musei e le istituzioni di tutta Italia, con una apertura gratuita e straordinaria e l’organizzazione di eventi, mostre, conferenze, laboratori. Un programma multiforme che regala l’imperdibile occasione di vivere da vicino la vivacità e la ricchezza dell’arte di oggi.

In questa occasione, la Fondazione Pino Pascali presenta (fino al 16 ottobre) tre produzioni, con un percorso legato soprattutto alla scultura, del progetto arTVision – a live art channel, realizzato nell’ambito del programma europeo IPA Adriatico 2007-2013.

Protagonisti saranno i tre documentari realizzati dalla Tv Crew Puglia dedicati agli artisti Giampietro Carlesso, Iginio Iurilli e Luigi Mainolfi. Nel primo, lo scultore veneto è invitato a Polignano a Mare. La risposta è trasformare una terrazza, un luogo pubblico in uno spazio di discussione attorno alla scultura, coinvolgendo cittadini, turisti e semplici curiosi, ma anche in uno “studio” dove l’artista realizza la propria opera. Il dibattito sulla scultura torna nella produzione dedicata ad Iginio Iurilli. L’artista si racconta e presenta il suo lavoro, in particolare Touch Me il grande riccio viola acuminato, memoria ludica di un mare gravido e ricco di frutti, sogni e immaginazioni, anche presentato al Museo Pino Pascali. Infine Luigi Mainolfi racconta Il Sole e altre Storie, una mostra curata a Molfetta da Gaetano Centrone, nella quale soggetto principale è il sole e la vita e la scultura dell’artista. L’elemento naturale è sempre presente nella sua opera e simboleggia la lotta dell’uomo per la vita.

In occasione della XI Giornata del Contemporaneo il Museo Pino Pascali offrirà ai visitatori anche l’opportunità di visitare la collezione riallestita e la mostra del XVIII Premio Pino Pascali assegnato agli AES+F. Il collettivo di artisti si è costituito nel 1987 in Russia, fondato dagli architetti Tatiana Arzamasova e Lev Evzovich, dal designer multidisciplinare Evgeny Svyatsky, nel 1995 è entrato a far parte della compagine il fotografo di moda Vladimir Fridkes. La commissione del Premio composta da Rosalba Branà, direttrice della Fondazione Pino Pascali e dai critici d’arte Christian Caliandro e Antonio Geusa ha ritenuto gli artisti AES+F fondamentali innovatori nel panorama artistico internazionale di una poetica che vede la contaminazione dei linguaggi della fotografia, video e tecnologie digitali in grado di creare una metafora visiva iper-realistica e artificiale di forte impatto emozionale.

Oltre a 12 fotografie tratte dalle produzioni più note, il Museo Pino Pascali ospita il video Allegoria Sacra. Il film-opera della durata di 40’ è ispirato al dipinto del pittore rinascimentale Giovanni Bellini, un’opera ancora oggi considerata enigmatica e misteriosa che rappresenta, secondo alcuni storici dell’arte, un ideale percorso di purificazione delle anime identificabile con il passaggio dal Purgatorio al Paradiso.

Info:
Orario: 10 ottobre, ore 11-13 / 17-21. I documentari firmati da arTVision saranno in mostra fino al 16 ottobre.
Ingresso gratuito nella giornata di sabato 10 ottobre. Per tutti gli altri giorni:
(La biglietteria chiude mezz’ora prima del museo – biglietto 2 euro più eventuali riduzioni a chi ne ha diritto).

FONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI
VIA PARCO DEL LAURO 119 – 70044 POLIGNANO A MARE (BA) – PH/fax: +39 080 4249534
segreteria@museopinopascali.it

press: Santa Nastro +39 3928928522 snastro@gmail.com
Web | stampa@museopinopascali.it