SHOWCASE: APPUNTAMENTO CON MICROBA, BARI

/SHOWCASE: APPUNTAMENTO CON MICROBA, BARI
SHOWCASE: APPUNTAMENTO CON MICROBA, BARI 2018-04-06T16:25:49+00:00

Project Description

ShowCase
Ritratti di Ignazio Fabio Mazzola
(#01 Silvia Argiolas, #02 Dario Molinaro, #03 Alessandro Passaro, #04 Gianmaria Giannetti)
a cura di Edoardo Trisciuzzi
Presentato da MICROBA, Bari

 

Sabato 14 aprile 2018 alle ore 19, presso la Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare, riparte ShowCase, rassegna che coinvolge le gallerie del territorio nella presentazione di solo show o progetti curatoriali – organizzati dalle gallerie stesse – nella Project Room situata nel basement del museo. Protagonisti della nuova tappa sono i Ritratti di Ignazio Fabio Mazzola che, presentati dallo Spazio MICROBA di Bari, coinvolgono gli artisti: Silvia Argiolas, Dario Molinaro, Alessandro Passaro e Gianmaria Giannetti.

Con ShowCase, che chiama in causa artisti provenienti da tutta Italia, la Fondazione Pino Pascali vuole dare spazio, all’interno di una sede istituzionale, alle gallerie e ai soggetti attivi in Puglia, ma che operano all’interno del sistema dell’arte su scala nazionale e non solo, offrendo allo stesso tempo agli spettatori un saggio importante della ricchezza artistica presente sul territorio.

Per il primo appuntamento del 2018 di ShowCase, MICROBA, spazio espositivo gestito dagli architetti Riccardo Pavone e Marialuisa Sorrentino, situato in pieno centro a Bari (via Giambattista Bonazzi, 46), propone una sintesi di Ritratti, progetto del cineasta barese Ignazio Fabio Mazzola – realizzato con l’Associazione culturale Achrome e curato da Edoardo Trisciuzzi – sviluppato nel 2017 attraverso quattro doppie personali. Nel corso dei vari appuntamenti, creando una sintesi dialettica tra più forme d’arte visiva, i cortometraggi di Mazzola hanno incontrato la pittura, la grafica e il disegno di Silvia Argiolas, Dario Molinaro, Alessandro Passaro e Gianmaria Giannetti, a cui il cineasta ha dedicato altrettanti lavori. Ben al di là della mera sfera documentaria, questi lavori filmici si situano nel genere del ritratto psicologico, poiché partono dalla specifica relazione che ognuno dei vari interpreti ha con il regista e mirano ad approfondirne l’immaginario e le ossessioni.

Nella Project Room della Fondazione sarà quindi presentato un compendio di Ritratti, in una mostra collettiva curata da Edoardo Trisciuzzi che metterà ulteriormente in evidenza la natura combinatoria del progetto artistico e che sarà visitabile fino al 13 maggio 2018.

Inaugurazione: 14 aprile 2018, ore 19
La mostra rimarrà aperta fino al 13 maggio 2018.